Turtiddi (tortelli fritti)

4/5
  • Procedura 50 minuti
  • Cottura 30 minuti
  • Persone 6
  • Difficoltà facile

Ingredienti

CREA LA LISTA DELLA SPESA

Cosa comprare per

Turtiddi (tortelli fritti)


    invia tramite email stampa la lista

    500 g di farina bianca
    50 g di miele
    2,5 dl di vino Moscato
    1,5 dl di olio extravergine d'oliva
    un'arancia
    cannella in polvere
    olio di semi di arachide per friggere

    1 prepara l'impasto Lava bene l'arancia sotto l'acqua corrente (aiutandoti con una
    spazzolina) e grattugia la scorza (attenzione a non intaccare la parte bianca, amara). Prepara la pasta: versa sulla
    spianatoia la farina e mettici al centro l'olio, il Moscato, la scorza d'arancia e mezzo cucchiaino di cannella. Lavora
    bene gli ingredienti con le dita finché l'impasto diventa morbido e omogeneo.
    2 forma i gnocchi Dividi la pasta con
    le mani in tanti tocchetti e lavorala fino a formare come delle grosse "salsicce" di 4 cm di diametro. Tagliale a
    tocchetti tutti uguali grossi più o meno come una noce, poi passali uno alla volta sul retro della grattugia, proprio
    come si fa per gli gnocchi di patate.
    3 friggili e scolali Scalda abbondante olio di semi di arachide in una padella
    dai bordi alti e quando è ben caldo versaci, pochi alla volta, i turtiddi. Cuocili 5 minuti, voltandoli spesso su se
    stessi, perché diventino dorati in maniera uniforme. Scolali con un mestolo forato e mettili ad asciugare su fogli di
    carta assorbente da cucina.
    4 passali nel miele Scalda il miele a fiamma molto bassa e aggiungi il succo d'arancia
    filtrato. Mescola in continuazione con un cucchiaio di legno finché il miele si sarà completamente sciolto. Togli il
    tegame dal fuoco e immergici subito i turtiddi fritti. Mescola bene, in modo che si ricoprano completamente. Servili
    subito, ben caldi.

    di TU Riproduzione riservata