• Procedura
    50 minuti
  • Cottura
    20 minuti
  • Persone
    8
  • Difficoltà
    facile

Ingredienti

Crea la tua lista della spesa

Cosa comprare per

Triangolini con salmone fresco e cetrioli

    Invia tramite Email Stampa la lista

    Preparazione

    6 fette di pane di segale
    200 g di salmone fresco tagliato a carpaccio
    300 g di patate
    2 scalogni
    mezzo bicchiere di vino bianco
    una bustina di zafferano
    un limone
    un cetriolo
    4 cucchiai di vermut dry
    una cipolla bionda
    olio extravergine di oliva
    pepe misto

    1) Disponete le fettine di salmone in un largo piatto e distribuitevi sopra la cipolla sbucciata e tagliata a fettine; bagnate con
    il vermut, condite con 2 cucchiai di olio, il succo del limone, un'abbondante macinata di pepe, e lasciate marinare per un'ora
    in frigo.
    2) Sbucciate le patate e gli scalogni, tagliate entrambi a tocchetti e metteteli in una casseruola con 4 dl di acqua fredda; unite
    lo zafferano e il vino bianco, portate a ebollizione, insaporite con una presa di sale e proseguite la cottura per 10 minuti a
    fiamma media. Scolate patate e scalogni e passateli attraverso un passaverdura montato con disco a fori medi. Raccogliete
    il purè in una ciotola, unite 4 cucchiai di olio a filo, mescolando con un cucchiaio di legno fino a ottenere una salsa
    cremosa e lasciatela raffreddare.
    3) Spalmate le fette di pane con la salsa di patate, disponete su 3 fette il salmone sgocciolato, il cetriolo sbucciato e affettateli,
    terminate con il pane rimasto e tagliate i tramezzini in tanti triangolini.

    Riproduzione riservata