Torta salata al cavolfiore

Torta salata al cavolfiore

  • Procedura
    2 ore
  • Cottura
    1 ora 30 minuti
  • Persone
    4
  • Difficoltà
    facile

Ingredienti

Crea la tua lista della spesa

Cosa comprare per

Torta salata al cavolfiore

    Invia tramite Email Stampa la lista

    Preparazione

    1) Cucina il ragù di carne. Spella 1 cipolla, lavala, asciugala, tritala e poi soffriggila in una pentola con poco olio, unisci 300 g di carne macinata e rosolala per qualche istante. Bagna con 1 dl di vino rosso, lascialo evaporare e aggiungi 50 g di concentrato di pomodoro sciolto in 2 dl di acqua calda. Regola di sale e pepe e cuoci a fiamma bassa e a pentola parzialmente coperta per circa 40 minuti.

    2) Lessa il cavolfiore. Mentre il ragù cuoce disponi il cestello per la cottura a vapore in una pentola, versa acqua bollente sufficiente a sfiorarne il fondo e unisci il cavolfiore. Porta a ebollizione, copri con un coperchio e cuoci per 10 minuti. Poi sgocciola il cavolfiore, dividilo in cimette e tienile da parte.

    3) Prepara la base. Dividi 500 g di pasta da pane in 2 parti, stendila in 2 sfoglie sottili sul piano di lavoro, trasferiscine una nella teglia rivestita con carta da forno bagnata e strizzata e bucherellala sul fondo con una forchetta.

    4) Completa la torta salata. Distribuisci nella teglia il ragù intiepidito, le cimette di cavolfiore, il pecorino e infine la ricotta. Copri con la sfoglia rimasta, sigilla i bordi e spennella la superficie con 2 cucchiai di olio evo emulsionati con 1 di acqua. Fai riposare a temperatura ambiente per 1 ora in modo che la pasta lieviti ancora.

    5) Inforna e porta in tavola. Cuoci la torta salata al cavolfiore in forno già caldo a 200° C per 45 minuti, sformala su un piatto da portata, lasciala intiepidire e servila a spicchi.

    Riproduzione riservata