Torta di pesche e amaretti lombarda

5/5
  • Procedura 1 ora
  • Cottura 45 minuti
  • Persone 6
  • Difficoltà facile

Ingredienti

CREA LA LISTA DELLA SPESA

Cosa comprare per

Torta di pesche e amaretti lombarda


    invia tramite email stampa la lista

    Una profumatissima torta con pesche e amaretti, soffice e perfetta per la colazione o per la merenda ma che si presta perfettamente anche come dessert da fine pasto, grazie alla raffinata presenza dei biscottini, che donano il tipico inconfondibile gusto. Le pesche sono il frutto ideale da abbinare agli amaretti, ma se preferite qualcosa di più dolce potete usare anche fragole o lamponi.

    Preparazione

    1) Lavate e asciugate 1 kg di pesche non troppo mature e tagliatele a spicchietti. Separate i 3 tuorli dagli albumi e montate i primi con 200 g di zucchero fino a ottenere un composto molto chiaro e spumoso. Unite la farina setacciata con 1/2 bustina di lievito vanigliato in polvere e 100 g di amaretti ridotti in polvere e mescolate. 

    2) Montate a neve gli albumi con un pizzico di sale, amalgamateli delicatamente all'impasto e unite le pesche e 40 g di mandorle tritate.

    3) Versate il composto in uno stampo rettangolare di 16x22 cm, rivestito con carta da forno, e cuocete la torta in forno caldo a 180° per circa 45 minuti. Fate raffreddare la torta, cospargetela con i 40 g di mandorle rimaste e, se vi piace, con petali di fiori e servite.

    di SALE&PEPE Riproduzione riservata