• Procedura
    1 ora 20 minuti
  • Persone
    6
  • Difficoltà
    media

Ingredienti

Crea la tua lista della spesa

Cosa comprare per

Torta del pasticciere

    Invia tramite Email Stampa la lista

    Preparazione

    1 disco di pan di Spagna (25 cm di diametro per 4 di spessore)
    200 g di burro
    300 g di zucchero
    8 bignè
    7 dl di panna da montare
    80 g di zucchero a velo
    200 g di mandorle pelate
    80 g di cioccolato fondente
    2 bicchierini di rum
    5 tuorli
    1 albume
    Per la crema pasticciera
    3 bicchieri di latte
    3 tuorli
    3 cucchiai di zucchero
    3 cucchiai di farina
    1 limone

    La ricetta in 4 mosse
    1) Fate ammorbidire il burro a temperatura ambiente; lavoratelo a lungo con 200 g di zucchero,
    fino a ottenere un composto morbido e gonfio, quindi incorporatevi prima i tuorli e poi l'albume montato a neve soda.
    Bagnate di rum il pan di Spagna e spalmatevi la crema preparata A. Tritate le mandorle e spargetele sulla torta.
    Mettete la torta in frigorifero.
    2) Preparate la crema pasticciera. Mescolate in una casseruola i tuorli con metà
    dello zucchero, unite la farina e 1 cucchiaio di scorza di limone grattugiata. Scaldate il latte con l'altra metà
    dello zucchero e, quando sarà sul punto di bollire, versatelo piano piano sul composto a base di tuorli, mescolando.
    Mettete la casseruola sul fuoco e fate addensare. Portate a bollore e fate cuocere 5 minuti, mescolando. Levate e fate
    raffreddare.
    3) Praticate un foro nei bignè e riempiteli con metà della crema pasticciera B. Caramellate lo zucchero
    rimasto con 2 cucchiai di acqua e immergetevi i bignè. Sistemate i bignè a corona sulla torta, lasciando tra loro uno
    spazio. Montate la panna con 70 g di zucchero a velo, prendetene 1/3 e, con una tasca da pasticciere, riempite gli
    spazi tra i bignè. Incorporate la restante panna montata alla crema pasticciera rimasta e dividete il composto in due
    parti, l'una il doppio dell'altra.
    4) Sciogliete a bagnomaria il cioccolato e amalgamatelo alla parte più grande.
    Riempite altre due tasche, ciascuna con una crema, e decorate la torta C. Spolverizzate con lo zucchero a velo rimasto;
    potete guarnire con qualche fragola.

    Recioto di Gambellara
    Riproduzione riservata