Tartine dolci alla gelatina di champagne

Foto
5/5
  • Procedura 45 minuti
  • Persone 6

Ingredienti

CREA LA LISTA DELLA SPESA

Cosa comprare per

Tartine dolci alla gelatina di champagne


    invia tramite email stampa la lista

    2 tuorli
    120 gr di farina
    40 gr di farina di mandorle
    80 gr di burro
    50 gr di zucchero
    1 pizzico di sale
    (oppure 1 confezione di pasta frolla fresca)
    5 dl di spumante
    3 cucchiai di sciroppo di sambuco
    15 gr di colla di pesce
    1 foglio di oro alimentare
    2 cucchiai di crema pasticciera

    PREPARAZIONE
    Fate rinvenire in acqua fredda i fogli di colla di pesce e strizzateli. Scioglieteli a fuoco dolcissimo con lo sciroppo di sambuco e 1 bicchiere di spumante. Filtrate e incorporate il resto dello spumante. Lasciate intiepidire la gelatina e versatela negli stampini semisferici di silicone. Con una pinza da cucina, prelevate dei pezzetti di foglia d'oro e immergeteli nella gelatina. A piacere potete guarnire la gelatina con un mix di frutti di bosco. Lasciate raffreddare in frigorifero per alcune ore. Lavorate nel mixer il burro, i tuorli, lo zucchero e un pizzico di sale, unite la farina e mescolate. Rovesciate l'impasto sulla spianatoia, riunite la pasta in una palla, avvolgetela nella pellicola e lasciatela riposare in frigorifero per 1 ora. Stendete la pasta frolla con il matterello infarinato e con un taglia biscotti preparate i quadratini di pasta, cuoceteli sulla placca rivestita di carta da forno a 180 gradi per 10 minuti. Sfornate e lasciate raffreddare. Per servire sformate le gelatine di champagne. Spalmate un velo di crema pasticciera sui biscotti, appoggiate sopra le semisfere e servite.

    di GRAZIA Riproduzione riservata