Tartine a scacchiera

  • Procedura
    1 ora 30 minuti
  • Persone
    8
  • Difficoltà
    facile

Ingredienti

Crea la tua lista della spesa

Cosa comprare per

Tartine a scacchiera

    Invia tramite Email Stampa la lista

    Preparazione

    500 g di pane a cassetta bianco -
    400 g di pane di segale o integrale a cassetta -
    150 g burro -
    60 g di salmone affumicato -
    150 g di spinaci tritati -
    panna -
    sale

    1 Fate scongelare gli spinaci, poi fateli insaporire con una noce di burro, salateli e passateli al mixer. Frullate anche il salmone unendo un cucchiaio di panna. Montate a crema con una spatola 100 g di burro, poi divideteli in 2 porzioni; alla prima incorporate il purè di spinaci, all'altra la crema di salmone. Private i 2 pani a cassetta di tutta la crosta e tagliateli per il lungo a fette tutte uguali. Prendete quindi una fetta bianca e spalmatela con uno strato di burro rosa.
    2 Metteteci sopra una fetta di pane scuro e spalmatela con uno strato abbastanza consistente di burro verde e così via, finendo con una fetta di pane scuro. Premete delicatamente il tutto, avvolgetelo in pellicola per alimenti e mettetelo in frigo per un'ora. Poi con un coltello molto affilato tagliatelo verticalmente a fette spesse circa un cm.
    3 Spalmate di burro (normale) le fette ottenute, quindi costruite dei "blocchi" di fette rovesciandone una sì e una no in modo da ottenere una scacchiera: le strisce di pane chiaro saranno sovrapposte a quelle di pane scuro e viceversa. Rimettete i blocchi nella pellicola e poi nel frigo per un'ora. Infine tagliate la scacchiera ottenuta a fette e da ogni fetta ricavate 4 oppure 8 triangoli.
    Riproduzione riservata