Tagliatelle con barba di frate e pinoli

4/5
  • Procedura 42 minuti
  • Cottura 12 minuti
  • Persone 4
  • Difficoltà media

Ingredienti

CREA LA LISTA DELLA SPESA

Cosa comprare per

Tagliatelle con barba di frate e pinoli


    invia tramite email stampa la lista

    Per la pasta
    300 g farina 00
    3 uova
    sale

    Per il condimento
    300 g di barba di frate
    150 g di robiola freschissima
    un ciuffo di maggiorana
    50 g di pinoli
    4 cucchiai di olio
    sale, pepe


    1) Impastate la farina setacciata con le uova e un pizzico di sale, lavorando con le mani fino a formare una pasta liscia ed elastica; fatela riposare 10 minuti. Tagliatela poi in 4 parti, infarinatele e passate ciascuna attraverso i rulli della macchina per la pasta, riducendo man mano lo spessore fino a ottenere una sfoglia sottile. Formate quindi le tagliatelle sistemando nella macchina l'apposita trafila.
    2) Amalgamate la robiola con le foglioline della maggiorana tritate, l'olio, sale e pepe. Tostate i pinoli in un padellino
    antiaderente.
    3) Pulite e lavate la barba di frate e lessatela in abbondante acqua bollente salata per 6-8 minuti; quindi unite nella stessa
    pentola le tagliatelle e cuocetele per 3 minuti. Scolate entrambe e conditele con la crema preparata e i pinoli tostati. Servite subito.
    Il vino giusto A questo primo cremoso e profumatissimo si addice il Pomino, un bianco toscano ottenuto dalla fiorentina Rufina.


    di SALE&PEPE Riproduzione riservata