Tagliata di tacchino con anguria

5/5
  • Procedura 1 ora 10 minuti
  • Cottura 45 minuti
  • Persone 8
  • Difficoltà facile

Ingredienti

CREA LA LISTA DELLA SPESA

Cosa comprare per

Tagliata di tacchino con anguria


    invia tramite email stampa la lista

    Un piatto fresco e leggero, che unisce il dolce sapore della frutta a tenera carne bollita, rendendolo unico e originale, perfetto da portare in tavola nel periodo estivo. La tagliata di tacchino con anguria è facile da preparare e molto economica, delicata al palato, ottima anche come antipasto.

    • 1 Cuocete il tacchino. Mettete in una casseruola la carota e la cipolla spellate e la costa di sedano tagliata a tocchetti, unite abbondante acqua e portate a ebollizione. Salate, immergete 1 kg di fesa di tacchino e cuocetela, coperta, per 40 minuti circa. Scolatela e lasciatela raffeddare.
    • 2 Affettate la carne. Quando la fesa sarà  fredda, tagliatela a fettine sottili e disponetela in un largo piatto piano. Eliminate la scorza di mezza anguria e tagliate la polpa a fettine sottili, grandi quanto quelle di tacchino eliminando, man mano i semi.
    • 3 Completate. Riducete 80 g di provolone piccante a scaglie sottili. Disponete su ciascuna fetta di anguria qualche rondella di oliva kalamata, una fettina di tacchino, cospargete con le scaglie di provolone e completate con 1 cucchiaino di pepe rosa sbriciolato.
    • 4 Sbattete con una forchetta 5 cucchiai di olio extravergine d'oliva con un pizzico di sale, versate l'emulsione sulle fette e servite.
    di IN TAVOLA Riproduzione riservata