Supplì al telefono

4/5
  • Persone 4
  • Difficoltà facile

Ingredienti

CREA LA LISTA DELLA SPESA

Cosa comprare per

Supplì al telefono


    invia tramite email stampa la lista

    Preparazione

    1) Preparate la base di riso. Versate in una casseruola 1 litro di acqua, unite 200 g di pomodori pelati spezzettati e 50 g di burro; salate e portate a ebollizione. Aggiungete 300 g di riso semifino e cuocetelo al dente. Scolatelo bene in una terrina, lasciatelo raffreddare e mescolatevi 2 uova intere e 30 g di formaggio grattugiato.

    2) Rosolate le carni. Ammollate 20 g di funghi porcini secchi in acqua tiepida. Fate soffriggere in una padella antiaderente 1 cipolla piccola tritata con il burro rimasto, rosolatevi 100 g di polpa di vitello macinata  e 50 g di prosciutto crudo tritato, poi unite 2 fegatini di pollo puliti e tagliati a pezzetti e i funghi scolati, lavati e tritati.

    3) Cuocete il ragù di carne. Fate insaporire le carni per qualche istante, poi unite la salsa e 2-3 cucchiai di acqua calda; mescolate,
    aggiungete 4 cucchiai di salsa di pomodoro, salate, pepate e continuate la cottura a fuoco basso per 20-30 minuti, fino a ottenere un ragù
    ristretto.

    4) Formate le crocchette di riso. Prelevate con un grosso cucchiaio una porzione del composto di riso, mettetela sul palmo di una mano e datele una forma ovoidale compattandola bene; con l'indice dell'altra mano praticate un incavo al centro di ogni ovetto o pallina di riso.

    5) Farcite e richiudete. Tagliate a dadini 80 g di mozzarella. Riempite gli incavi delle crocchette di riso con un po' di ragù di carne (che nel frattempo dovrà essersi raffreddato) e qualche dadino di mozzarella, poi chiudete con altro riso premendo bene per evitare che il ripieno fuoriesca durante la cottura.

    6) Friggete i supplì. Passate i supplì al telefono nel pangrattato. Mettete sul fuoco una padella a bordi alti con abbondante olio di semi; quando è ben caldo, immergeteli, pochi alla volta, e friggeteli rigirandoli finché saranno dorati; scolateli, salateli e serviteli fumanti.

    di SALE&PEPE Riproduzione riservata