• Procedura
    2 ore 15 minuti
  • Persone
    4
  • Difficoltà
    media

Ingredienti

Crea la tua lista della spesa

Cosa comprare per

Stinco con mostarda di pere

    Invia tramite Email Stampa la lista

    Preparazione

    - 1 stinco di vitello da 1,2 kg
    - 1 cipolla
    - 1/2 l di vino bianco
    - 6 cucchiai di aceto
    - 2 foglie di alloro
    - 4 chiodi di garofano
    - sale
    - pepe macinato e in grani
    per la mostarda
    - 500 g di pere williams
    - 150 g di zucchero
    - 3 cucchiai di senape in polvere


    La ricetta in 4 mosse
    1) Steccate la cipolla, infilzandola con i chiodi di garofano, e mettetela in una pentola capace con l'alloro, il pepe in grani e 2 l di acqua. Aggiungete il vino e l'aceto, mescolate e portate alle soglie dell'ebollizione.
    2) Immergetevi lo stinco e fatelo cuocere per 2 ore, con l'acqua che deve appena sobbollire. Trascorso il tempo, scolatelo, conditelo con un pizzico di sale e una macinata abbondante di pepe e tenetelo da parte in caldo.
    3) Preparate la mostarda di pere. Sbucciatele, tagliatele a dadini e mettete la dadolata in un ampio tegame con 2 l di acqua; quindi aggiungete lo zucchero e la senape in polvere.
    4) Fate cuocere la mostarda per 1 ora, mescolando spesso e schiacciando la polpa della frutta con un cucchiaio di legno. Nel caso la mostarda si dovesse asciugare troppo, aggiungete altra acqua. Al termine, levate e servite in accompagnamento dello stinco caldo.

    Istante Franz Haas

    Buono a sapersi
    La williams è una varietà di pera di origine inglese. Caratterizzata da buccia gialla chiara con sfumatura rossastra, ha polpa bianca e zuccherina.
    Riproduzione riservata