Spaghetti al pomodoro, peperoni e mandorle

4/5
  • Procedura 35 minuti
  • Cottura 15 minuti
  • Persone 4
  • Difficoltà facile

Ingredienti

CREA LA LISTA DELLA SPESA

Cosa comprare per

Spaghetti al pomodoro, peperoni e mandorle


    invia tramite email stampa la lista

    Un primo piatto leggero, semplice da preparare e che sia allo stesso tempo gustoso? Questi spaghetti al pomodoro, peperoni e mandorle sono un piatto tipicamente estivo: si prestano benissimo ad aprire un pasto a base di carne o pesce, ma sono perfetti anche per chi segue una dieta strettamente vegana.

    Preparazione

    1) Lavate 4 pomodori ramati, scottateli in acqua bollente per 30 secondi, scolateli, spellateli, privateli dei semi e tritateli grossolanamente; trasferiteli in un colino e fate scolare l'acqua in eccesso per 5 minuti. Lavate 1 peperone giallo e 1 peperone rosso, eliminate il picciolo, i semi e i filamenti bianchi interni e tagliateli a cubetti piccolissimi. Sbucciate 2 spicchi d'aglio novello e tagliatelo a lamelle. Riunite i peperoni, il pomodoro e l'aglio in una terrina.

    2) Lavate le foglie di 4 rametti di menta, tenetene da parte alcune, sminuzzate le altre con le mani e unitele al sugo di pomodoro e peperoni. Condite con sale, pepe e 1 dl circa di olio. Tostate per un paio di minuti le mandorle in una padella antiaderente senza condimento.

    3) Lessate 400 g di spaghetti in abbondante acqua salata per il tempo indicato sulla confezione. Scolateli al dente e conditeli nella terrina. Spolverizzateli con 2 cucchiai di mandorle a lamelle.

    di SALE&PEPE Riproduzione riservata