Rotolo ai porcini

5/5
  • Procedura 1 ora 55 minuti
  • Cottura 1 ora 25 minuti
  • Persone 6
  • Difficoltà media

Ingredienti

CREA LA LISTA DELLA SPESA

Cosa comprare per

Rotolo ai porcini


    invia tramite email stampa la lista

    Un secondo piatto vegetariano, un gustoso impasto di patate ripieno di funghi e formaggio filante, perfetto da portare in tavola per il menù delle feste. Il rotolo ai porcini è leggero e cotto in casseruola, per assaporare i funghi freschi è ideale farlo in autunno.

    • 1 Pulite 500 g di porcini, eliminate la parte finale dei gambi, raschiate il terriccio residuo con un coltellino e tagliateli a fettine. Metteteli in una padella con 3 cucchiai di olio extravergine d'oliva , uno spicchio d'aglio tritato, sale e pepe, coprite e cuocete per 10 minuti. 
    • 2 Lavate 600 g di patate e lessatele in una casseruola coperte d'acqua fredda per circa 40 minuti dall'inizio dell'ebollizione. Scolatele, pelatele e passatele allo schiacciapatate facendo cadere il purè direttamente sulla spianatoia. 
    • 3 Unite 150 g di farina, una presa di sale, le foglie di 3-4 rametti di timo tritate, 2 uova e il tuorlo e impastate rapidamente gli ingredienti fino a ottenere un composto omogeneo. Stendetelo su un foglio di carta da forno in una sfoglia rettangolare di circa un cm di spessore e cospargetela uniformemente con i funghi, 30 g di parmigiano grattugiato e 100 g di taleggio a fettine . 
    • 4 Arrotolate l'impasto sul ripieno aiutandovi con la carta sottostante e avvolgetelo nella carta stessa, chiudete le estremità a caramella e fissatele con spago da cucina.
    • 5 Cuocete il rotolo in una casseruola con acqua in leggera ebollizione per circa 35 minuti, scolatelo ed eliminate la carta. Tagliate il rotolo a fette e conditele con il burro sciolto in un pentolino fino a farlo diventare color nocciola; completate con il parmigiano rimasto a scaglie e qualche fogliolina di timo.
    di CUCINA MODERNA Riproduzione riservata