rosti-con-verdure-stufate

Rosti con verdure stufate

  • Persone
    4
  • Difficoltà
    facile

Ingredienti

Crea la tua lista della spesa

Cosa comprare per

Rosti con verdure stufate

    Invia tramite Email Stampa la lista

    Un antipasto sfizioso perfetto anche come secondo piatto? Allora prepara subito questi rosti con verdure stufate, un piatto che puoi realizzare con un ingrediente povero della terra come le patate, che vengono grattugiate e saltate in padella, il che consente di creare una deliziosa crosticina.

    Preparazione

    1) Lava 600 g di patate sotto acqua fredda corrente, strofinando la buccia con una spazzolina. Lessale in abbondante acqua salata per circa 20 minuti dall'ebollizione, sgocciolale, sbucciale e lasciale raffreddare.

    2) Spunta 100 g di fagiolini, lavali e tagliali a tocchetti. Lava e pulisci 100 g di taccole e 200 g di barba di frate. Spella 100 g di carotine novelle e tagliale a pezzetti di 2-3 cm. Porta a ebollizione abbontante acqua nella pentola, sala, cuoci le carote per 5-6 minuti. Sgocciolale e immergi nell'acqua bollente le altre verdure preparate. Scottale per 4-5 minuti e trasferiscile in una ciotola di acqua e ghiaccio.

    3) Rosola 2 scalogni tritati con 3 cucchiai di olio, unisci carote, fagiolini, taccole e barba di frate e cuoci per 2-3 minuti. Spolverizza con sale e pepe, spegni e tieni in caldo. Grattugia le patate ben fredde con una grattugia a fori larghi. Scalda una padella antiaderente con 1 cucchiaio di olio extravergine e unisci 1/4 delle patate. Allargale e appiattiscile.

    4) Cuoci il rosti per 5 minuti, quindi giralo e prosegui la cottura per altri 4 minuti. Tieni il rosti in caldo e cuoci le altre porzioni, ungendo ogni volta la padella con 1 cucchiaio di olio extravergine. Distribuisci le verdure sui 4 rosti, ripiegali a libro e servi subito.

    Riproduzione riservata