• Procedura
    45 minuti
  • Cottura
    30 minuti
  • Persone
    4
  • Difficoltà
    facile

Ingredienti

Crea la tua lista della spesa

Cosa comprare per

Risotto al salmone con semi di papavero

    Invia tramite Email Stampa la lista

    Preparazione

    250 g di riso, tipo superfino Carnaroli
    150 g di salmone affumicato
    2 scalogni
    vodka
    150 g di yogurt greco
    1 ciuffo di prezzemolo
    1 cucchiaio di semi di papavero
    burro
    sale e pepe


    1 Prepara gli ingredienti. Spella e trita finemente gli scalogni. Taglia 2 fette di salmone affumicato a metà e tutte le altre a listarelle. Tosta per 1-2 minuti i semi di papavero nella padella antiaderente senza aggiungere grassi e trasferiscili in una ciotolina. Lava, sfoglia e trita il prezzemolo. Porta a ebollizione 1,5 l di acqua e salala.
    2 Fai il risotto. Sciogli 30 g di burro nella casseruola, unisci gli scalogni tritati e rosolali dolcemente con un pizzico di sale per 3-4 minuti. Nel frattempo, arroventa la padella antiaderente e tosta il riso senza condimenti per 1-2 minuti, muovendolo in continuazione. Alza la fiamma, sotto la padella del soffritto, aggiungi il riso tostato, irrora con 1 bicchierino di vodka e lasciala completamente evaporare. Abbassa la fiamma, bagna con 2 mestoli d'acqua calda e mescola. Aggiungi 1 mestolo d'acqua, quando la precedente sarà evaporata e mescola ogni volta. Cuoci il riso per 16-18 minuti o per il tempo indicato sulla confezione.
    3 Completa e servi. Spegni la fiamma sotto la casseruola. Unisci il salmone affumicato a listarelle, lo yogurt (tranne 1 cucchiaio), il prezzemolo tritato, 1-2 cucchiai di vodka, 1 noce di burro e una generosa macinata di pepe. Mescola e lascia riposare per 1-2 minuti. Trasferisci il risotto in una ciotola, spolverizzalo con i semi di papavero tostati, decora con lo yogurt tenuto da parte e le fette di salmone tagliate a metà e servi.
    Riproduzione riservata