Risotto al ragù di coniglio con fagiolini e olive taggiasche

5/5
  • Procedura 1 ora 35 minuti
  • Cottura 1 ora 20 minuti
  • Persone 4
  • Difficoltà media

Ingredienti

CREA LA LISTA DELLA SPESA

Cosa comprare per

Risotto al ragù di coniglio con fagiolini e olive taggiasche


    invia tramite email stampa la lista

    Un primo piatto prelibato e creativo, ideale per il pranzo della domenica. Il risotto al ragù di coniglio con fagiolini e olive taggiasche è molto nutriente, insaporito dalle erbe aromatiche e senza pomodoro.

    Preparazione

    1) In una pentola, portate a ebollizione abbondante acqua con la carota, la salvia e un rametto di rosmarino legati nella foglia di porro, una cipolla steccata con il chiodo di garofano, 1/2 bicchiere di vino bianco secco, un cucchiaino di pepe e un cucchiaino di sale. Mettetevi 2 coscette di coniglio, coprite e lasciate sobbollire per un'ora. Scolate le cosce, disossatele, filtrate il brodo e conservate la carota.

    2) Pulitie 80 g di fagiolini. Tritate la cipolla rimasta, soffriggetela in una casseruola con 2 cucchiai d'olio, salatela e bagnatela con 1 cucchiaio di aceto di vino bianco; lasciate sfumare, unite 320 g di riso Carnaroli e tostatelo per 2 minuti. Aggiungete i fagiolini a pezzetti, la carota tenuta da parte a tocchetti e proseguite la cottura aggiungendo poco alla volta il brodo di coniglio e verdure.

    3) In una padella, scaldate 2 cucchiai d'olio con l'aglio vestito e gli aghi del rosmarino rimasto. Rosolatevi il coniglio, unite 4 cucchiai di olive taggiasche denocciolatele e cuocete ancora un paio di minuti. Quando il riso è pronto mantecatelo con una noce di burro, aggiungete la carne e servite.

    di SALE&PEPE Riproduzione riservata