Reginette con pesce spada e pomodorini

5/5
  • Procedura 35 minuti
  • Cottura 15 minuti
  • Persone 4
  • Difficoltà facile

Ingredienti

CREA LA LISTA DELLA SPESA

Cosa comprare per

Reginette con pesce spada e pomodorini


    invia tramite email stampa la lista

    Un primo piatto di pesce, saporito e leggero, ottimo da portare in tavola nel periodo estivo. Le reginette con pesce spada e pomodorini sono facili da preparare e pronti in poco più di mezz'ora, vi sapranno stupire con la loro originalità. Il vino giusto è il Castel del Monte rosato, che sa affrontare la robustezza del pesce e accoglie il gusto insolito dei pomodori caramellati.

    Preparazione

    1) Lavate 250 g di pomodorini. Lasciatene qualcuno intero praticando solo un'incisione sulla buccia e tagliate a tocchetti i rimanenti. Conditeli tutti con un po' d'aceto di mele, sgocciolateli, sistemateli su una teglia foderata con carta da forno, spolverizzateli con un cucchiaio di zucchero e cuoceteli in forno caldo a 250° per circa 5 minuti.

    2)Tagliate 2 fette di pesce spada di 150 g l'una a listarelle. Lavate e tagliuzzate un ciuffetto di finocchietto selvatico. Sbucciate 2 spicchi d'aglio. Tritate 30 g di mandorle sbucciate.

    3)Cuocete 320 g di reginette in abbondante acqua bollente salata. Nel frattempo, fate dorare l'aglio in un tegame con l'olio, poi eliminatelo e unite il pesce, 30 g di uvetta, le mandorle e il finocchietto. Salate, aggiungete mezzo peperoncino essiccato sbriciolato e rosolate il tutto a fuoco moderato per 2-3 minuti.

    4) Scolate la pasta e conditela con il sugo di tonno e i pomodorini caramellati e servite.


    di SALE&PEPE Riproduzione riservata