• Procedura
    1 ora 10 minuti
  • Persone
    4
  • Difficoltà
    media

Ingredienti

Crea la tua lista della spesa

Cosa comprare per

Ravioli di rombo ai porri

    Invia tramite Email Stampa la lista

    Preparazione

    - 1 rombo da 800 g
    - 500 g di gamberi
    - 300 g di porri
    - 2 uova
    - 2 scalogni
    - 20 g di pangrattato
    - 4 cucchiai di olio extravergine di oliva
    - 1 bicchiere di spumante brut
    - 1 cucchiaio di semi di coriandolo
    - 1 rametto di timo
    - sale
    - pepe
    Per la pasta
    - 300 g di farina
    - 3 uova


    La ricetta in 5 mosse
    1) Preparate la pasta: lavorate la farina setacciata con le uova fino a ottenere un impasto liscio e omogeneo. Dategli forma di palla e lasciatelo riposare per 30 minuti. Stendete la pasta in una sfoglia dello spessore di 3 mm e tagliatela a quadrati di 6 cm di lato.
    2) Spellate il rombo, incidendo la pelle dalla parte del lato scuro appena sopra la coda e tirandola verso la testa. Sfilettate il pesce e tritate gli scalogni. Trasferite tutto in una padella e fate insaporire per 8 minuti a fuoco vivace con 2 cucchiai di olio.
    3) Scolate il rombo, mettetelo in una ciotola, unite le uova e sminuzzatelo con una forchetta. Aggiungete il pangrattato, il timo tritato, i semi di coriandolo ridotti in polvere, sale e pepe e amalgamate. Distribuite il composto al centro dei quadrati di pasta, ripiegateli a triangolo C per formare i ravioli e sigillate i bordi premendoli con le dita.
    4) Pulite i porri, affettate a rondelle molto sottili solo la parte bianca e fate appassire per 10 minuti nell'olio rimasto a fuoco lento. Unite i gamberi sgusciati, privati del filamento scuro e tagliati a cubetti, e fate cuocere per 5 minuti.
    5) Bagnate con lo spumante e fate cuocere per altri 5 minuti, poi salate e pepate. Lessate al dente i ravioli, conditeli con la salsa preparata e serviteli.

    Tocai friulano
    Riproduzione riservata