Ravioli di coniglio, olive taggiasche e zucchine

5/5
  • Procedura 40 minuti
  • Persone 4
  • Difficoltà media

Ingredienti

CREA LA LISTA DELLA SPESA

Cosa comprare per

Ravioli di coniglio, olive taggiasche e zucchine


    invia tramite email stampa la lista

    Amalgamate per la pasta 150 gr. di semola, 50 gr. di farina, 2 uova e un tuorlo. Fate riposare. Tritate una coscia di coniglio come per farne ragù. In una terrina fate appassire 1 scalogno in olio, aggiungete la coscia, l'alloro e la noce moscata, sfumate con un dito di vino bianco e portate avanti la cottura bagnando con brodo vegetale finché il composto sarà ben cotto e asciutto. Prendete 1/2 carré di coniglio, tagliatelo a dadi, passatelo nel burro e infornatelo con sale e pepe per due ore. In una terrina unite ragù e carré, amalgamate con il parmigiano. A questo punto tirate la sfoglia e ricavatene dischi di pasta. In ciascuno
    riponete una noce di carne come ripieno e 1 oliva denocciolata, quindi chiudete a mezzaluna. Tritate 10 olive taggiasche, poi spalmatele sul fondo di ogni piatto. Tagliate a metà 3 zucchine e separate la parte verde, messa a bollire in acqua salata, dalla parte bianca che salterete in padella antiaderente. Frullate tutto con olio. Spalmate la crema ricavata sopra le olive in ogni piatto. Quindi cuocete i ravioli in acqua bollente per 3 minuti, passateli rapidamente nel burro fuso e disponeteli a stella, cinque o sette per ogni piatto.

    di GRAZIA Riproduzione riservata