• Procedura
    55 minuti
  • Cottura
    25 minuti
  • Persone
    6
  • Difficoltà
    media

Ingredienti

Crea la tua lista della spesa

Cosa comprare per

Ravioli di coniglio con la trevisana

    Invia tramite Email Stampa la lista

    Preparazione

    Per la pasta
    300 g di farina
    3 uova
    sale

    Per il ripieno
    100 g di coniglio arrosto disossato
    200 g di topinambur
    20 g di speck
    un cucchiaio di parmigiano grattugiato
    sale, pepe

    Per il condimento
    200 g di insalata trevisana
    2 scalogni
    80 g di burro
    un cucchiaio raso di zucchero
    un cucchiaio di aceto balsamico
    sale, pepe

    1) Preparate il ripieno. Sbucciate i topinambur, tagliateli a tocchetti e cuoceteli a vapore per circa 20-25 minuti,
    poi sminuzzateli finemente e raccoglieteli in una terrina; unite il parmigiano grattugiato, condite con sale e pepe
    e mescolate bene.
    2) Passate al mixer la polpa di coniglio con lo speck, unite il trito al composto di topinambur e regolate di sale.
    3) Preparate la pasta. Mettete la farina a fontana sulla spianatoia, unitevi un pizzico di sale e sgusciate al centro
    le uova; impastate gli ingredienti prima con la punta delle dita, poi a piene mani, fino a ottenere una pasta liscia
    e omogenea; avvolgetela in un telo e lasciatela riposare per 10-15 minuti.
    4) Stendete la pasta in sfoglie sottili con l'apposita macchinetta a rullo. Distribuite il ripieno su metà delle sfoglie
    a mucchietti distanti 5-6 cm uno dall'altro, ricoprite con le altre sfoglie, premete leggermente con le dita intorno
    al ripieno per far aderire i due lembi di pasta, quindi, con la rotella dentata, ritagliate tanti quadrati e appoggiateli
    sulla spianatoia infarinata.
    5) Pulite, lavate e tagliate a listarelle sottili la trevisana; sbucciate gli scalogni e tagliateli a spicchietti. Fate rosolare
    la verdura per 2-3 minuti in un tegame con il burro, spolverizzatela con lo zucchero e lasciatela leggermente
    "caramellare"; regolate di sale, pepate, aggiungete l'aceto balsamico e fatelo sfumare a fuoco vivace per qualche
    istante.
    6) Lessate i ravioli in abbondante acqua bollente salata, scolateli con una schiumarola e conditeli subito con il
    condimento preparato.

    Riproduzione riservata