• Procedura
    1 ora
  • Cottura
    30 minuti
  • Persone
    4
  • Difficoltà
    media

Ingredienti

Crea la tua lista della spesa

Cosa comprare per

Quiche di salmone al finocchietto

    Invia tramite Email Stampa la lista

    Preparazione

    200 g di pasta brisée acquistata già pronta
    2 grosse cipolle bianche
    200 g di filetto di salmone già spellato e diliscato
    un dl di panna fresca
    2 uova
    un tuorlo
    2 rametti di finocchietto
    burro
    farina
    sale, pepe

    1) Stendete sottilmente la pasta su un piano infarinato e con essa foderate una tortiera imburrata del diametro di 24 cm.
    Pareggiate i bordi, eliminando la pasta in eccesso, e punzecchiatene il fondo con una forchetta, poi appoggiatevi dentro
    un foglio di carta da forno, distribuitevi sopra qualche manciata di legumi secchi (o riso) e cuocete in forno caldo a 200°
    per 15 minuti.
    2) Sbucciate intanto le cipolle, tagliatele a spicchietti sottili e fatele appassire coperte per una decina di minuti a fiamma
    dolce in una padella con una noce di burro e mezzo bicchiere scarso di acqua tiepida. Alzate quindi la fiamma e cuocetele
    per qualche istante, fino a far asciugare cioè quasi completamente il fondo di cottura, sempre mescolando.
    3) Unite quindi il salmone spezzettato e lasciatelo rosolare per 2-3 minuti, mescolando delicatamente per evitare di
    sbriciolarlo troppo. Salate, pepate e profumate con il finocchietto spezzettato.
    4) Trascorso il tempo indicato per la cottura della pasta, eliminate i legumi e la carta e proseguite la cottura ancora per
    4-5 minuti. Distribuite poi sul fondo il composto di cipolle e salmone, versatevi sopra le uova, che avrete prima frullato
    con il tuorlo, la panna, una presa di sale e una macinata di pepe, e rimettete in forno caldo a 180° per altri 30 minuti.
    Potete servire la quiche sia calda che tiepida.
    Riproduzione riservata