Pesche sciroppate al vino rosso

4/5
  • Procedura 40 minuti
  • Persone 4
  • Difficoltà facile

Ingredienti

CREA LA LISTA DELLA SPESA

Cosa comprare per

Pesche sciroppate al vino rosso


    invia tramite email stampa la lista

    4 grosse pesche
    100 g di zucchero
    un limone non trattato
    2 chiodi di garofano
    una stecca di cannella di 3 cm
    3 dl di vino rosso fragolino
    10 g di gelatina in fogli
    foglie di erba limoncina

    1) Ammorbidite la gelatina in una ciotola con acqua fredda, scolatela e strizzatela. Riunite in una piccola
    casseruola lo zucchero, la cannella, i chiodi di garofano, il succo e la scorza del limone e 3 dl di acqua.
    Portate il composto a ebollizione, aggiungetevi le pesche e cuocetele a fiamma bassa per circa 20 minuti;
    scolatele, aggiungete allo sciroppo la gelatina ammorbidita e il vino, filtrate il tutto attraverso un colino
    a maglie fini e fate raffreddare completamente.
    2) Pelate le pesche, tagliatele in 5 spicchi ognuna ed eliminate il nocciolo. Versate uno strato di un cm di
    gelatina sul fondo di 4 coppe di vetro e fatelo solidificare in freezer per pochi minuti.
    3) Disponete 2-3 spicchi di pesca nelle coppe, copriteli per 2 terzi con altro sciroppo e fate rapprendere ancora
    per pochi minuti; proseguite fino al termine degli ingredienti e lasciate riposare in frigo per 2-3 ore. Servite le
    coppe decorandole con foglie di erba limoncina.

    di CUCINA MODERNA Riproduzione riservata