Pesche ripiene in cestini di sfoglia

5/5
  • Procedura 55 minuti
  • Cottura 25 minuti
  • Persone 6
  • Difficoltà facile

Ingredienti

CREA LA LISTA DELLA SPESA

Cosa comprare per

Pesche ripiene in cestini di sfoglia


    invia tramite email stampa la lista

    La pasta sfoglia è un'alleata perfetta per la preparazione di dolci particolari e allo stesso tempo semplici. Essendo già pronta, non necessita di tempo e ingredienti per la realizzazione: la creatività è la carta vincente! Ecco come preparare le pesche ripiene in cestini di sfoglia, insaporite con una spruzzata di liquore, che potete benissimo evitare se ci sono bambini.

    • 1 Lavate pesche mature, asciugatele e tagliatele a metà. Raccogliete in una casseruolina 200 g di zucchero semolato, aggiungete mezzo litro d'acqua, mescolate e portate a ebollizione su fiamma bassa. Tenete da parte qualche cucchiaio di sciroppo, poi tuffatevi le mezze pesche e cuocetele per un minuto e mezzo. Scolatele e privatele del nocciolo. 
    • 2 Fate fondere 150 g di cioccolato fondente a bagnomaria, procedendo così: posate un pentolino in uno più grande riempito di acqua per 2 terzi senza che tocchi il fondo, spezzettatevi il cioccolato e mettete sul fuoco finché i pezzetti si sciolgono. Sbriciolate 6 amaretti morbidi e 12 savoiardi, amalgamateli al cioccolato fuso e ammorbidite il composto con lo sciroppo e, a piacere, con una spruzzata di rum o altro liquore (facoltativo). 
    • 3 Srotolate 1 rotolo di pasta sfoglia fresca e incidete 6 dischi del diametro di 10-12 cm. Con i ritagli confezionate 6 anelli larghi un cm dello stesso diametro e posateli sui dischi. Stendete un po' di composto al centro. Trasferite i cestini su una placca rivestita di carta da forno.
    • 4 Farcite le mezze pesche con il composto di biscotti rimasto, posatele sui cestini di sfoglia con la farcitura rivolta verso il basso e infornate a 190° per 15 minuti.
    • 5 Servite i dolcetti tiepidi spolverizzati di zucchero a velo.
    di CUCINA MODERNA Riproduzione riservata