Pasta corta con pomodorini gratinati

4/5
  • Procedura 1 ora
  • Cottura 30 minuti
  • Persone 4
  • Difficoltà facile

Ingredienti

CREA LA LISTA DELLA SPESA

Cosa comprare per

Pasta corta con pomodorini gratinati


    invia tramite email stampa la lista

    400 g di pasta corta fresca all'uovo
    600 g di pomodorini ciliegia
    3 grossi spicchi d'aglio
    6 fette di pane fresco a cassetta
    mezzo bicchiere di latte
    un mazzetto di erbe aromatiche fresche (timo, prezzemolo, basilico)
    un cucchiaino di origano secco
    50 g di formaggio di capra semistagionato
    olio extravergine d'oliva
    sale, pepe

    1) Lavate i pomodori, tagliateli a metà nel senso della lunghezza, spolverizzateli con un po' di sale, metteteli capovolti su un vassoio foderato di carta assorbente e lasciateli per circa 30 minuti a perdere l'acqua di vegetazione.
    2) Sminuzzate 4 fette di pane, mettetele in una ciotola e profumatele con abbondanti erbe tritate fini e con l'origano sbriciolato. Disponete i pomodorini in un solo strato in una teglia unta di olio con la parte tagliata verso l'alto. Spolverizzateli con il composto di pane alle erbe, irrorateli con un filo di olio e cuoceteli in forno a 180° per 20 minuti circa. Accendete il grill negli ultimi minuti di cottura in modo da farli gratinare leggermente.
    3) Sbucciate l'aglio, dividete gli spicchi a metà, eliminate l'eventuale germoglio verde e cuoceteli a vapore per 7-8 minuti. Sbriciolate la mollica delle 2 fette di pane rimaste in una ciotola, copritela di latte e fatela ammorbidire per 15 minuti, poi frullatela insieme con l'aglio fino a ottenere una crema omogenea. Salate e pepate.
    4) Cuocete la pasta in abbondante acqua salata, scolatela al dente e conditela subito con la crema all'aglio mescolando
    velocemente; suddividete la pasta in 4 piatti individuali, completate ogni porzione con i pomodorini gratinati, aggiungete il formaggio tagliato a scaglie e, se vi piace, profumate con qualche fogliolina di basilico spezzettata. Servite immediatamente.

    di SALE&PEPE Riproduzione riservata