Ostriche alla livornese

5/5
  • Procedura 1 ora
  • Cottura 20 minuti
  • Persone 4
  • Difficoltà difficile

Ingredienti

CREA LA LISTA DELLA SPESA

Cosa comprare per

Ostriche alla livornese


    invia tramite email stampa la lista

    ingredienti
    16 ostriche
    1 spicchio d'aglio
    1 ciuffo di prezzemolo
    1 cipolla
    3 acciughe sotto sale
    40 g di pangrattato
    3 cucchiai di olio extravergine d'oliva
    1 limone
    vini consigliati
    Elba Ansonica (bianco)
    Ischia Biancolella (bianco)

    Lavate con molta cura le ostriche sotto abbondante acqua corrente, quindi apritele con l'apposito coltellino e eliminate la valva superiore (quella piatta).
    Pestate nel mortaio, o se volete fare prima anche nel mixer, 1 spicchio d'aglio, il prezzemolo, 1 cipolla non troppo grande, le acciughe dissalate e diliscate e il pangrattato. Versate a filo l'olio extravergine d'oliva e mescolate a mano con un cucchiaio di legno; una volta amalgamati perfettamente gli ingredienti, farcite con una cucchiaiata di quest'emulsione ogni ostrica.
    La ricetta originale prevede di cuocere le ostriche sulla graticola a calore bassissimo per 20 minuti. In alternativa, si possono cuocere in una teglia da forno a 180 °C per 15 minuti circa. Una volta cotte, servite le ostriche in tavola guarnendo con spicchi di limone.





    di LA CUCINA REGIONALE ITALIANA Riproduzione riservata