• Procedura
    1 ora 30 minuti
  • Persone
    4
  • Difficoltà
    facile

Ingredienti

Crea la tua lista della spesa

Cosa comprare per

Nasello alla normanna

    Invia tramite Email Stampa la lista

    Preparazione

    4 filetti di nasello di 120 g circa l'uno
    una piccola cipolla
    carote
    50 g di mollica di pane carré raffermo (senza crosta)
    5 cucchiai di latte
    un uovo
    100 g di champignons
    un ciuffetto di prezzemolo
    vino bianco
    noce moscata
    burro
    sale
    pepe
    Facoltativi:
    limone
    prezzemolo.

    COME SI PREPARA
    Fate rassodare l'uovo mettendolo in un pentolino con acqua calda e facendolo cuocere per 10 minuti dal momento del bollore. Scolatelo, passatelo sotto l'acqua corrente per «fermare» la cottura, sgusciatelo e tritatelo finemente (foto 1). Mondate i funghi, raschiate bene i gambi per eliminare la terra, lavateli velocemente, asciugateli, poi tritateli molto finemente. Mondate, lavate e tritate il prezzemolo. Mettete la mollica di pane, sminuzzata, in una ciotola e versatevi sopra il latte caldo. In una piccola terrina mescolate i funghi con il prezzemolo, I'uovo e la mollica strizzata e sbriciolata (foto2). Insaporite con una presa di sale e una abbondante macinata di pepe e profumate con una grattata di noce moscata. Posate un po' di questa farcia al centro di ogni filetto di nasello (foto 3) e arrotolate i filetti in modo da ottenere degli involtini. Legateli con del refe incolore da cucina disposto a croce senza stringere troppo (foto 4). Raschiate la carota e tagliatela a bastoncini sottili. Sbucciate la cipolla e affettatela finemente. Sistemate gli involtini sul fondo di una pirofila ben imburrata e disponete tutt'intorno la carota e la cipolla mescolate insieme; bagnate con un bicchiere di vino, salate, pepate e mettete in forno caldo a 200° per 30 minuti. Togliete la pirofila dal forno, eliminate il refe dagli involtini, facendo attenzione a non rompere il pesce, disponeteli su un piatto da portata caldo, decorate a piacere con spicchi di limone e prezzemolo e servite.
    Riproduzione riservata