• Procedura
    40 minuti
  • Persone
    4
  • Difficoltà
    facile

Ingredienti

Crea la tua lista della spesa

Cosa comprare per

Macco fritto con purea di fave e seppie scottate

    Invia tramite Email Stampa la lista

    Preparazione

    200 gr di seppie pulite
    300 gr di fave fresche sgranate
    250 gr di fave secche
    75 gr di spaghettini di riso
    2 uova
    1/2 cipolla bianca
    25 gr di finocchietto selvatico
    80 gr di mollica di pane
    1 cucchiaio di farina
    brodo vegetale
    olio extravergine di oliva
    olio per friggere
    sale e pepe



    Mettete le fave secche a bagno per una notte, sgocciolatele ed eliminate la pellicina. Rosolate la cipolla con 2 cucchiai di olio. Aggiungete fave e finocchietto tagliuzzato, mescolate, coprite di brodo bollente e cuocete a fuoco dolce per 1 ora, chiacciando le fave con un cucchiaio. Spezzate gli spaghettini e cuoceteli in questa purea. Salate, pepate e versate il tutto in una teglia antiaderente. Lasciate raffreddare il macco, capovolgetelo e tagliatelo a rondelle. Pelate le fave fresche e frullatele con sale, pepe e olio. Lavate le seppie e cuocetele con un filo d'olio caldo, pochi minuti dai due lati. Salate, pepate e tagliatele a listarelle. Infarinate il macco, passatelo nelle uova battute e poi nella mollica di pane tritata nel mixer. Friggetelo e sgocciolatelo. Servitelo sulla purea di fave con le seppie.
    Riproduzione riservata