• Procedura
    30 minuti
  • Persone
    4
  • Difficoltà
    media

Ingredienti

Crea la tua lista della spesa

Cosa comprare per

Maccheroni allo scorfano

    Invia tramite Email Stampa la lista

    Preparazione

    400 g di maccheroni
    300 g di filetti di scorfano
    1/2 cipolla bianca
    100 g di lattuga
    1/2 bicchiere di vino bianco
    1 rametto di finocchietto selvatico
    3 cucchiai di olio extravergine di oliva
    sale
    pepe in grani

    La ricetta in 5 mosse
    1) Sciacquate accuratamente i filetti di scorfano, facendo bene attenzione a che non ci siano lische. Infine, eliminate la pelle e, con un coltello affilato, tagliateli a tocchetti non troppo piccoli. 2) Staccate le foglie della lattuga, eliminando quelle rovinate e le coste più dure, lavatele accuratamente, asciugatele con un foglio di carta assorbente da cucina e tagliatele a striscette.
    3) Affettate molto sottilmente la cipolla già mondata, fatela dorare a fuoco lento nell'olio extravergine di oliva, quindi, dopo circa 3-4 minuti, aggiungete anche le striscette di lattuga preparate, e fatele ammorbidire a fiamma vivace per almeno 1 minuto. 4) Aggiungete in padella anche i tocchetti di scorfano e, dopo 3 minuti, unite il vino e metà del finocchietto pulito e fate cuocere ancora per 10 minuti. Al termine aggiungete un pizzico di sale e un'abbondante macinata di pepe.
    5) Lessate i maccheroni in abbondante acqua salata e bollente. Scolateli bene al dente e fateli saltare per circa 1 minuto nello
    stesso tegame con il condimento preparato. Quindi, trasferite la pasta in una zuppiera di servizio, spolverizzata con i ciuffetti di finocchietto selvatico rimasti e già puliti. A piacere, potete profumare con un'altra macinata di pepe.
    Riproduzione riservata