• Procedura
    50 minuti
  • Persone
    4
  • Difficoltà
    elaborata

Ingredienti

Crea la tua lista della spesa

Cosa comprare per

Krapfen di castagne

    Invia tramite Email Stampa la lista

    Preparazione

    420 g di farina,
    150 g di latte,
    15 g di lievito di birra,
    80 g di zucchero,
    2 uova,
    un limone,
    65 g di burro,
    un vasetto di marmellata di castagne di 400 g (da usare in parte),
    zucchero al velo,
    olio,

    COME SI PREPARA
    Fate sciogliere il lievito di birra nel latte tiepido. Mettete 400 g di farina in una terrina, unite il latte con il lievito, lo zucchero, un uovo intero e un tuorlo, la scorza grattugiata del limone (prima lavato) e un pizzico di sale. Mescolate bene e lavorate l'impasto per circa 20 minuti, sollevandolo e sbattendolo energicamente sul fondo della terrina. Unite il burro prima ammorbidito (foto 2) e continuate a lavorare l'impasto ancora per 10 minuti circa. Coprite la terrina con un canovaccio e fate lievitare rimpasto in un luogo tiepido per circa 2 ore. Alla fine dovrà aver raddoppiato il suo volume. Lavoratelo ancora per una decina di minuti poi stendetelo sul piano di lavoro infarinato, a uno spessore di circa mezzo centimetro. Con un bicchiere ritagliate dei dischi (foto 3). S u metà dei dischi ottenuti mettete un cucchiaio di marmellata di castagne; spennellate i bordi con l'albume rimasto e appoggiatevi sopra i rimanenti dischi (foto 4). Premete bene i bordi in modo da sigillare i krapfen e lasciateli lievitare ancora per una decina di minuti, ricoperti da un telo. Fate scaldare abbondante olio nella padella dei fritti e fatevi dorare e gonfiare i krapfen, pochi per volta. Passateli su carta assorbente da cucina in modo che perdano l'unto eccessivo e spolverizzateli di zucchero al velo. Serviteli ancora tiepidi.
    Riproduzione riservata