• Procedura
    1 ora 30 minuti
  • Cottura
    1 ora
  • Persone
    10
  • Difficoltà
    media

Ingredienti

Crea la tua lista della spesa

Cosa comprare per

Kouglof alle mandorle

    Invia tramite Email Stampa la lista

    Preparazione

    130 g di burro ammorbidito
    60 g di mandorle sfilettate
    400 g di farina
    mezzo cucchiaino di sale
    15 g di lievito
    60 g di zucchero
    2 dl di latte tiepido
    la scorza grattugiata di un limone
    3 uova
    110 g di uvetta
    zucchero a velo

    1) Imburrate abbondantemente uno stampo a tronco di cono con foro centrale, fate aderire alle pareti le mandorle e
    passate lo stampo in frigo, in modo che il burro solidifichi. Mescolate in una terrina la farina con un pizzico di sale
    e fate un foro al centro; sbriciolate il lievito in una ciotola, aggiungete lo zucchero e diluite con il latte tiepido.
    Versate il lievito al centro e aggiungete poco alla volta la farina necessaria a ottenere un impasto cremoso. Copritelo
    con un panno e lasciatelo riposare per mezz'ora.
    2) Aggiungete all'impasto lievitato le uova e la scorza di limone grattugiata, poi, lavorando con le mani, incorporate
    a poco a poco la farina rimasta fino a ottenere una pasta morbida e appiccicosa. A questo punto lavorate energicamente
    per almeno 5 minuti, fino a quando l'impasto sarà più consistente, liscio e brillante. Aggiungete, poco alla volta, il
    resto del burro morbido a pezzetti (non incorporatelo tutto se vi accorgete che la pasta cambia consistenza) lavorandolo
    finché risulta ben distribuito. Infine, incorporate l'uvetta.
    3) Trasferite la pasta nello stampo (dovrà essere sufficiente a riempirlo per circa metà), copritelo con un panno umido
    e lasciate lievitare la pasta per 40-50 minuti, o finché arriverà a 3 quarti dello stampo.
    4) Riscaldate il forno a 200°, infilatevi il dolce e cuocetelo per circa 50 minuti. Controllate la cottura infilando al centro
    uno stecchino di legno: dovrà uscire asciutto. Togliete il dolce dal forno, lasciatelo riposare per 5 minuti, poi sformatelo
    su una gratella e fatelo raffreddare completamente prima di servire.

    Riproduzione riservata