Gratin al rabarbaro

4/5
  • Procedura 45 minuti
  • Cottura 30 minuti
  • Persone 4
  • Difficoltà facile

Ingredienti

CREA LA LISTA DELLA SPESA

Cosa comprare per

Gratin al rabarbaro


    invia tramite email stampa la lista

    200 g di fragole
    500 g di costole di rabarbaro
    2 dl di vino bianco dolce
    290 g di zucchero
    una bustina di vaniglina
    4 tuorli
    0,5 dl di liquore all'amaretto
    zucchero a velo

    1) Lavate le costole di rabarbaro, eliminate i filamenti e tagliatelo a pezzi di circa 4 cm.
    2) Scaldate il vino in una casseruola con 200 g di zucchero e la vaniglina. Dopo 5 minuti filtratelo e rimettetelo nella
    casseruola. Portatelo a ebollizione, unite i pezzi di rabarbaro e fateli cuocere per circa 10 minuti. Lasciate raffreddare e
    sgocciolate i pezzi di rabarbaro con un mestolo forato, conservando il liquido di cottura.
    3) Trasferite il fondo di cottura in una casseruola e fatelo scaldare a bagnomaria con lo zucchero rimasto. Unite i tuorli, uno
    alla volta, montando con una frusta, fino a ottenere uno zabaione spumoso. Aggiungete, sempre sbattendo, il liquore e fate
    addensare leggermente la crema.
    4) Versate lo zabaione in 4 pirofiline e distribuitevi sopra i pezzi di rabarbaro e le fragole a spicchi. Fate gratinare sotto il grill
    del forno per qualche minuto, spolverizzate con lo zucchero a velo e servite.

    di CUCINA MODERNA Riproduzione riservata