• Procedura 40 minuti
  • Cottura 10 minuti
  • Persone 8
  • Difficoltà media

Ingredienti

Crea la tua lista della spesa

Cosa comprare per

Gnocco fritto con pomodorini arrosto

    Invia tramite Email Stampa la lista

    Piccoli rombi di pane fritto, sfiziosi e saporiti, comunemente chiamati gnocco fritto, sono tipici dell' Emilia Romagna dove di solito vengono serviti con i salumi, qui vi proponiamo un'alternativa vegetariana e fresca; lo gnocco fritto con pomodorini arrosto è una vera squisitezza, lo si può servire come antipasto o come primo piatto a vostro piacimento ed è ideale per il periodo estivo. 

    Sciogliete 25 g di lievito di birra in una ciotola con un cucchiaino di zucchero e 1,2 dl di latte tiepido e impastatelo sulla spianatoia con 500 g di farina, 1,5 dl diacqua minerale, una presa di sale e 30 g di strutto. Trasferite la pasta in una ciotola, copritela e fatela lievitare in luogo tiepido per 2 ore.

    Lavate 300 g di pomodorini ciliegia, tagliateli a metà, disponeteli su una teglia rivestita con carta oleata e cospargeteli con il sale e 50 g di parmigiano reggiano grattugiato mescolato con 40 g di pangrattato. Conditeli con un filo d'olio extravergine d'oliva e infornateli a 200° per 30 minuti. Stendete la pasta in una sfoglia spessa 2 mm e tagliatela a losanghe con una rotella liscia.

    Scaldate abbondante olio di semi d'arachide in una padella; quando è ben caldo, unite 4-5 losanghe di pasta e friggetele un minuto per lato o finché sono gonfie e dorate.

    Scolate i pezzi di gnocco, sgocciolateli su carta da cucina e serviteli caldi con i pomodorini.

    Riproduzione riservata