• Procedura
    50 minuti
  • Cottura
    35 minuti
  • Persone
    6
  • Difficoltà
    facile

Ingredienti

Crea la tua lista della spesa

Cosa comprare per

Gargati coi rovinazzi

    Invia tramite Email Stampa la lista

    Preparazione

    600 g di gargati (maccheroni freschi all'uovo)
    300 g di rigaglie di pollo
    3 scalogni
    1 rametto di rosmarino
    3 foglie di salvia
    1 foglia di alloro
    1/2 bicchiere di vino rosso
    1 bicchiere di brodo vegetale (anche di dado)
    30 g di burro
    6 dl di olio extravergine di oliva
    sale
    pepe

    1) Lavate accuratamente le rigaglie, tagliatele a listerelle e mettetele in una ciotola. Tritate insieme la salvia, il
    rosmarino e gli scalogni e fateli appassire in una casseruola con l'olio extravergine di oliva.
    2) Unite le rigaglie di
    pollo e l'alloro e lasciatele rosolare, quindi versate il vino, fatelo evaporare a fuoco vivace, salate, pepate, poi
    coprite la casseruola e lasciate cuocere per 20 minuti a fuoco dolce, versando di tanto in tanto un cucchiaio di brodo
    vegetale. Alla fine eliminate l'alloro.
    3) Lessate i gargati in abbondante acqua salata e scolateli al dente. Versateli
    nella casseruola con le rigaglie, unite il burro e fate mantecare velocemente per un paio di minuti. Portateli in
    tavola immediatamente servendoli in una terrina.

    Riproduzione riservata