• Procedura
    1 ora 40 minuti
  • Persone
    4
  • Difficoltà
    media

Ingredienti

Crea la tua lista della spesa

Cosa comprare per

Garganelli gialloverdi

    Invia tramite Email Stampa la lista

    Preparazione

    400 g di farina setacciata
    4 uova
    40 g di parmigiano grattugiato
    3 carciofi
    1 fetta di zucca da 400 g
    1 dl di panna liquida
    80 g di ricotta salata
    1/2 rametto di rosmarino
    1 scalogno
    5 cucchiai di olio extravergine di oliva
    1 grattugiata di noce moscata
    sale
    pepe

    1) Sbattete le uova e incorporatevi il parmigiano e la noce moscata; mettete la farina sulla spianatoia formando la fontana,
    aggiungete il sale e le uova (foto A), quindi impastate fino a quando avrete ottenuto un composto liscio ed elastico.
    2) Stendetelo con il matterello a uno spessore di 1/2 cm e tagliatelo in quadrati di 5 cm di lato, poi appoggiate un bastoncino
    di legno su un angolo del quadrato e avvolgetelo in diagonale passandolo sul pettine (foto B), l'antico attrezzo composto di
    tante lamelle che rigano la pasta. Lasciate riposare i garganelli per almeno 1 ora.
    3) Pulite i carciofi tenendo solo i cuori e affettateli finemente; eliminate la scorza della zucca e tagliate la polpa a cubetti; tritate
    lo scalogno e dividetelo in due metà.
    4) Fatene appassire una con 3 cucchiai di olio, unite i carciofi e cuocete per 15 minuti, poi salate e pepate. Fate appassire l'altro
    scalogno in 2 cucchiai di olio, unite la zucca e il rosmarino tritato finemente (foto C) e cuocete per 15 minuti. Versate nel
    bicchiere del mixer assieme alla panna e riducete in crema, salate e pepate.
    5) Lessate i garganelli, scolateli al dente, fateli saltare in padella con i carciofi e versate nei piatti individuali. Aggiungete la
    crema di zucca, la ricotta grattugiata a lamelle, mescolate e servite.

    Riproduzione riservata