Fritto di carciofi nel cestino

4/5
  • Persone 4
  • Difficoltà facile

Ingredienti

CREA LA LISTA DELLA SPESA

Cosa comprare per

Fritto di carciofi nel cestino


    invia tramite email stampa la lista

    Preparazione

    1) Dividete 120 g di grana padano grattugiato in 4 parti uguali. Scaldate una padella e versatevi 30 g di grana padano; distribuite il grana formando un disco, pepate. Quando sarà  fuso, toglietelo dal fuoco, girate la cialda e cuocetela per pochi secondi. Trasferitela subito a raffreddare su un bicchiere rovesciato per darle la forma; proseguite nello stesso modo per le altre 3 cialde.

    2) Pulite 4 carciofi, eliminate le foglie esterne dure, il fieno e le punte; tagliateli a spicchietti sottili, immergendoli subito in acqua e succo di limone. Scolateli, infarinateli e friggeteli in olio bollente per pochi istanti; sgocciolateli su carta assorbente e salate.

    3) Condite 100 g di spinacini novelli con olio, gocce di aceto balsamico, sale e pepe e distribuiteli nei cestini di grana; suddividete i carciofi nelle cialde e spolverizzate con mandorle salate a lamelle.


    Una frittura di verdure acquista un tono più importante se servita come si deve: questi sono dei semplici cestini di grana, facili da fare ma di grande effetto. Basta davvero poco per trasformare un piatto comune in uno da vero chef! Accompagnate la frittura con della maionese oppure con una salsa rosaA questa pagina altre idee per cucinare i carciofi.

    di IN TAVOLA Riproduzione riservata