Fregola con le arselle

Fregola con le arselle

  • Procedura
    45 minuti
  • Cottura
    25 minuti
  • Persone
    6
  • Difficoltà
    facile

Ingredienti

Crea la tua lista della spesa

Cosa comprare per

Fregola con le arselle

    Invia tramite Email Stampa la lista

    La fregola con le arselle è una ricetta tipica della cucina sarda. La cosa migliore da fare sarebbe usare arselle freschissime, anche se sono un po' laboriose da pulire. In alternativa vanno bene anche le vongole surgelate. Ecco un primo piatto di mare saporito e adatto a ogni occasione. 

    Mettete 1,5 kg di arselle (vongole) a bagno in abbondante acqua fredda leggermente salata per almeno un'ora, cambiandola più volte, in modo da eliminare la sabbia; quindi sgocciolatele. Rosolate in una larga casseruola 2 spicchi d'aglio tritato con un filo d'olio; aggiungete le arselle, bagnatele con 1 dl di vino bianco secco, coprite il recipiente e fatele aprire a fuoco vivo. Lasciatele leggermente intiepidire, eliminate eventuali conchiglie vuote e sgusciate metà delle arselle, tenendo da parte quelle più belle per la decorazione. Spolverizzate con prezzemolo tritato e pepate; filtrate il liquido di cottura attraverso un colino a maglie fitte o una garza e tenetelo da parte.

    Fate tostare leggermente 300 g di fregola sarda in una casseruola con un filo d'olio. Irrorate con il liquido di cottura delle arselle e cuocete a fuoco basso ancora per circa 20 minuti, aggiungendo brodo bollente e mescolando ogni volta che sarà evaporato: alla fine dovrete ottenere una minestra densa.

    Aggiungete le arselle alla fregola, spolverizzate di nuovo con prezzemolo tritato.

    Insaporite con una macinata di pepe, irrorate con un filo d'olio e servite.

    Riproduzione riservata