Entra
Facebook Twitter Instagram Pinterest

Cotolette alla bolognese

26.04.2005
Ingredienti
CREA LA LISTA DELLA SPESA
Cosa comprare per

Cotolette alla bolognese


    invia tramite email stampa la lista copia negli appunti

    Preparazione

    8 fettine di fesa di vitello di circa 50 g ciascuna
    2-3 uova
    farina
    1 pezzetto di cipolla spellata + 1 limone
    olio di semi di arachidi
    8 fette di prosciutto crudo non troppo magro
    1 dl di brodo di carne (anche di dado)
    130 g di parmigiano reggiano non troppo stagionato o formaggio, tipo emmentaler o Gruyère
    pangrattato
    4 cucchiai di salsa di pomodoro (facoltativa)
    sale e pepe

    1) Fai le fettine. Disponi le fettine di vitello fra 2 fogli di carta da forno e appiattiscile leggermente con il batticarne, poi tagliale in 2-3 punti lungo il bordo, per evitare che si arriccino. Sguscia le uova in un piatto fondo insieme a 1-2 cucchiai di parmigiano grattugiato e, a piacere, una grattugiata di noce moscata e sbattile con una forchetta. Infarina leggermente le fettine, scuotendo l’eccesso, passale nelle uova sbattute, quindi nel pangrattato. Per una panatura ancora più croccante, puoi passare le fettine una seconda volta nell’uovo sbattuto e nel pangrattato. Salale e pepale. Taglia il parmigiano, l’emmentaler o il Gruyère a scaglie sottili e suddividile in 4 parti.
    2) Friggi le cotolette. Versa abbondante olio nella padella, scaldalo con la cipolla (lascia un buon aroma). Quando sarà caldo,
    elimina la cipolla e friggi le fettine di vitello circa 3-4 minuti per parte, girandole una sola volta. Sgocciolale con un mestolo forato, disponile su carta assorbente, per asciugare l’unto in eccesso e mettile nel tegame in un unico strato. Copri ogni scaloppina con 1 fetta di prosciutto e con 1/4 di scaglie di formaggio.
    3) Completa e servi. Irrora le scaloppine con il brodo bollente e versa, se ti piace, su ciascuna 1/2 cucchiaio di salsa di pomodoro e una foglia di salvia. Copri e metti il tegame sul fuoco, finché il formaggio si sarà fuso. Tradizionalmente le cotolette si servivano con qualche goccia di succo di limone e pepe. Se preferisci, puoi fare delle cotolette molto piccole senza prosciutto e formaggio.

    Dolci & Dessert

    Caramelle al caffè

    Secondi piatti

    Timballi di salamelle con la verza

    Pane e pizza

    Bruschette con salame piccante

    Antipasti

    Quadrotti di frittata con patate e salame

    Primi piatti

    Pipe rigate al forno con salame piccante

    Secondi piatti

    Polpettone in tegame, di tacchino con fave e salame

    Questo sito utilizza cookie, di prima e di terza parte, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Chiudendo questo banner acconsenti all'uso dei cookie.