• Procedura
    45 minuti
  • Cottura
    25 minuti
  • Persone
    6
  • Difficoltà
    facile

Ingredienti

Crea la tua lista della spesa

Cosa comprare per

Cordelle

    Invia tramite Email Stampa la lista

    Preparazione

    1 kg di pasta lievitata di pane
    500 g di pomodori da sugo
    2 spicchi di aglio
    1 dl di olio extravergine di oliva della Sabina
    1 mazzetto di prezzemolo
    100 g di pecorino grattugiato
    1 peperoncino
    sale

    1) Schiacciate l'aglio, mettetelo in un tegame di coccio con l'olio extravergine di oliva e il peperoncino e fatelo soffriggere
    dolcemente. Immergete i pomodori per 2 o 3 minuti in una pentola con acqua bollente per dargli una leggera cottura (foto).
    2) Scolate i pomodori, spellateli e tagliateli a filetti (foto) eliminando i semi, ma recuperate il liquido di vegetazione e poi
    aggiungete il tutto al soffritto. Salate a piacere e proseguite la cottura a recipiente scoperto per una ventina di minuti a
    fuoco medio.
    3) Staccate dall'impasto un pezzetto di pasta lievitata grosso come una noce, lavoratelo sulla spianatoia facendovi scorrere
    sopra le mani (foto), fino a ridurre la pasta a forma di piccole corde. Tritate molto finemente il prezzemolo e mescolatelo con
    2 cucchiai di pecorino.
    4) Fate bollire una pentola con acqua salata e lasciatevi cuocere le cordelle per circa 10 minuti, poi scolatele e conditele prima
    con il pecorino e prezzemolo, poi con il sugo di pomodoro mescolando bene (foto). Scaldate un piatto di portata con acqua
    bollente e versatevi le cordelle. Spolverizzate con il pecorino rimasto.


    Riproduzione riservata