• Procedura
    55 minuti
  • Cottura
    40 minuti
  • Persone
    4
  • Difficoltà
    facile

Ingredienti

Crea la tua lista della spesa

Cosa comprare per

Coniglio all’imperiese

    Invia tramite Email Stampa la lista

    Preparazione

    1 coniglio di 1 kg tagliato a pezzi,
    2 bicchieri di Dolceacqua,
    40 g di burro,
    1 mazzo di erbe miste (salvia, alloro, timo, rosmarino, prezzemolo),
    1 spicchio d'aglio,
    20 olive taggiasche snocciolate,
    2 cucchiai di pinoli,
    2 cucchiai di capperi,
    olio extravergine di oliva ligure,
    sale, pepe.


    L'ingrediente che lo rende speciale è il Dolceacqua, il vino prodotto nella Val Nervia. "Il Coniggio a-o Doçeaiga è
    l'unico piatto di carne tradizionale" dice l'enogastronomo.
    sbuccia l'aglio, tritalo insieme a una foglia di alloro e una manciata delle altre erbe aromatiche. Fallo soffriggere in un tegame con 40 g di burro e due cucchiaiate di olio.
    Aggiungi i pezzetti del coniglio, regola di sale e spargi una macinata di pepe. Fai cuocere la carne per circa 25 minuti versando man mano il vino e bagnando spesso la carne con il suo stesso fondo di cottura.
    Prepara nel mortaio (oppure nel mixer) un pesto grossolano con le olive, i capperi e i pinoli. Cospargi il coniglio con questo trito e lascialo cuocere ancora per qualche minuto. Togli dal fuoco e servi ancora caldo.

    Riproduzione riservata