• Procedura
    30 minuti
  • Cottura
    30 minuti
  • Persone
    4
  • Difficoltà
    facilissima

Ingredienti

Crea la tua lista della spesa

Cosa comprare per

Coni con purè salati di verdure

    Invia tramite Email Stampa la lista

    Preparazione

    8 coni vuoti per gelato
    (in vendita al supermercato)
    1 busta di purè in fiocchi (circa 75 g)
    4 dl di latte
    1 bustina di zafferano
    50 g di pesto già pronto
    50 g di cimette di cavolfiore surgelate
    50 g di cimette di broccoletti surgelate
    50 g di pomodorini ciliegia
    10 g di burro
    1 cucchiaino di semi di sesamo (o senape o papavero)
    paprica in polvere
    sale e pepe

    1) Prepara gli ingredienti. Porta a ebollizione 1 litro di acqua nella pentola e salala. Versa le cimette di cavolfiore,ancora surgelate, nell'acqua bollente e cuocile per circa 7 minuti. Scolale con un mestolo forato e falle asciugare, disponendole leggermente distanziate su un telo pulito. Riporta a ebollizione la stessa acqua di cottura e cuoci i broccoletti surgelati per altri 7 minuti. Scolali con il mestolo forato e falli asciugare come hai fatto con il cavolfiore. Lava bene i pomodorini, asciugali, tagliali a spicchietti e tienili da parte con le altre verdure appena cotte.
    2) Cuoci il purè. Porta a ebollizione il latte nella casseruola e spegni il fuoco appena inizia a fremere. Versa il purè in fiocchi, poco alla volta, mescolando con un cucchiaio di legno. Insaporisci con burro, sale e pepe. Mescola, lontano dal fuoco, per circa 1 minuto con un cucchiaio di legno e lascia raffreddare il purè, poi dividilo nelle 2 ciotole. Aggiungi nella prima ciotola il pesto e mescola, per amalgamare al purè. Unisci al purè rimasto lo zafferano diluito in 1 cucchiaio di acqua calda e mescola bene.
    3) Completa e servi. Distribuisci su metà coni il purè al pesto e quello allo zafferano sui coni rimasti, aiutandoti con un cucchiaio. Decorali con le verdure. Spolverizza i coni allo zafferano con la paprica, quelli al pesto con i semi di sesamo, papavero, oppure di senape.


    Riproduzione riservata