Idee in cucina

Chiodini sott’olio con acciughe e limone

4/5
  • Procedura 30 minuti
  • Difficoltà facile

Ingredienti

CREA LA LISTA DELLA SPESA

Cosa comprare per

Chiodini sott’olio con acciughe e limone


    invia tramite email stampa la lista

    I chiodini sott'olio con acciughe e limone sono una conserva autunnale molto sfiziosa, e veramente profumata. Prepararla non è difficile, la ricetta necessita di pochi ingredienti, tra cui ovviamente i funghi freschi ed è composta da due semplici step.

    • 1

      Portate a ebollizione un litro di acqua in una casseruola con l'aceto e il vino; unite mezzo cucchiaio di sale e tuffate i chiodini puliti, qualche rametto di timo, l'alloro, 4-5 grani di pepe e le scorze di 1 limone non trattato. Cuocete per 10 minuti a calore moderato. Scolate i funghi e gli aromi con un mestolo forato e trasferiteli man mano su un telo pulito. Coprite con un altro telo pulito e fate riposare per circa 12 ore, in modo che tutto risulti perfettamente asciutto.

    • 2

      Trasferite i funghi chiodini in un vaso sterilizzato e asciutto e unite anche i filetti di acciuga e gli aromi; coprite con olio extravergine d'oliva, sistemate in superficie l'apposita reticella e tappate. Il giorno successivo, date qualche colpetto al vaso per fare emergere eventuali bollicine d'aria e rabboccate il livello dell'olio, se fosse necessario.

    • 3

      Lasciate riposare i chiodini sott'olio con acciughe e limone almeno 1 settimana prima di consumarli. La conserva sott'olio, nel vaso chiuso, si mantiene bene fino a 6-7 mesi. I chiodini sott'olio sono perfetti come antipasto o contorno già pronto.

    di CUCINA MODERNA Riproduzione riservata