• Procedura
    1 ora 45 minuti
  • Persone
    6
  • Difficoltà
    difficile

Ingredienti

Crea la tua lista della spesa

Cosa comprare per

Casunzei con la verza e il papavero

    Invia tramite Email Stampa la lista

    Preparazione

    1) Impasta 250 gr di farina con 1 uovo, una presa di sale e 1/2 di bicchiere d'acqua. Lavora per 10 minuti, poi copri la pasta con una terrina rovesciata e lasciala riposare 20 minuti. Sbuccia 1 patata e tagliala a metà, taglia a quarti 1 cavolo rapa e cuocili insieme a 1 spicchio di verza in acqua bollente salata, togliendo le verdure man mano che sono cotte. Scola bene la verza, sminuzzala e soffriggila in padella con 1 cipolla tritata e 2 cucchiai di olio. Sala e pepa.

    2) Aggiungi 50 gr di semi di papavero e lasciali insaporire nel condimento. Unisci infine la patata e il cavolo rapa passati allo schiacciapatate, mescola bene, regola il condimento e togli dal fuoco. Lascia raffreddare il ripieno.

    3) Stendi la pasta con l'apposita macchina, a larghe strisce, ritaglia dei dischi con un tagliapasta e metti al centro di ognuno una noce di ripieno. Piega a mezzaluna e pizzica i bordi. Ripiega poi il lato rotondo dei ravioli verso il centro, dando ai "casunzei" la classica forma a caramella. Cuocili in acqua salata e distribuiscili nei piatti. Grattugia sopra 50 gr di ricotta affumicata, condisci con 80 gr di burro fuso e 50 gr di semi di papavero.

    Casunzei

    I casunzei sono un piatto tipico della cucina veneta, più precisamente della zona di Cortina d'Ampezzo, in provincia di Belluno. Sono dei ravioli dall'originale forma di caramella, ottimi come primo piatto in qualsiasi occasione. 

    Riproduzione riservata