carre-di-agnello-con-cardi-acciughe-e-pomodori immagine

Carrè di agnello con cardi, acciughe e pomodori

  • Procedura
    1 ora 50 minuti
  • Cottura
    1 ora 25 minuti
  • Persone
    4
  • Difficoltà
    media

Ingredienti

Crea la tua lista della spesa

Cosa comprare per

Carrè di agnello con cardi, acciughe e pomodori

    Invia tramite Email Stampa la lista

    La carne di agnello è molto caratteristica, dunque non occorrono condimenti così elaborati per conquistare il palato. Un secondo succulento da servire con le verdure e il sughetto: la scarpetta è d'obbligo! La ricetta è un ottimo secondo per un pranzo importante: può essere preceduto da un piatto di pasta al forno oppure da un risotto importante. Qui trovate tante altre idee per cucinare l'agnello.

    Pulite 1,5 kg di cardi togliendo le parti rovinate e i filamenti con un coltellino affilato, tagliateli a pezzi di circa 4 cm e metteteli man mano in 2 litri di acqua acidulata con il succo di 2 limoni. Scolateli e sciacquateli. Intanto portate a ebollizione 5 dl latte mescolato con 1 litro di acqua e mezzo cucchiaio di sale grosso, immergetevi i cardi, cuoceteli per circa 25 minuti finchè saranno teneri, poi scolateli.

    Scaldate un filo di olio in una padella con 1 spicchio d'aglio schiacciato, unite 4 acciughe sgocciolate e fatele sciogliere. Saltatevi i cardi per 5 minuti e spegnete.

    Legate i carrè con spago da cucina, coprite gli ossi con alluminio e metteteli in una teglia con i 2 spicchi d'aglio rimasti schiacciati e il mazzetto aromatico. Mettete in forno già  caldo a 220° per 10 minuti, poi irrorate con 2 bicchieri di vino, salate, pepate, abbassate la temperatura a 160°, unite i 100 g di pomodorini e proseguite la cottura per 15 minuti.

    Unite i cardi saltati e lasciate in forno per altri 25 minuti. Servite su un piatto da portata.

    Riproduzione riservata