Caponata in verde

5/5
  • Procedura 55 minuti
  • Cottura 35 minuti
  • Persone 4
  • Difficoltà facile

Ingredienti

CREA LA LISTA DELLA SPESA

Cosa comprare per

Caponata in verde


    invia tramite email stampa la lista

    Preparazione

    1) Pulite 8 carciofi, tagliateli a spicchi, immergeteli in acqua e nel succo di 1 limone. Imbiondite mezza cipolla tritata con 2 cucchiai d'olio, unitevi i carciofi sgocciolati e insaporiteli per qualche istante; bagnateli con poca acqua e cuocete per 10-15 minuti.

    2) Soffriggete 1 cuore di sedano a tocchetti in un altro tegame con la restante mezza cipolla affettata e i restanti 4 cucchiai di olio; unite i 250 g di pomodori sgocciolati e spezzettati, il basilico, 100 g di olive, 1 cucchiaio di capperi, 1 cucchiaio di pinoli, sale e pepe e cuocete per 5 minuti. Aggiungete 1 cucchiaio di zucchero e mezzo bicchiere di aceto e poco dopo gli 8 carciofi. Regolate di sale e pepe e continuate la cottura per 3-4 minuti.

    3) Tostate 50 g di mandorle tritate, unitele alla caponata e servitela tiepida o fredda, come antipasto o contorno.


    A volte le ricette semplici sono quelle più gustose e apprezzate! Con questa caponata farete un figurone: tante verdure di stagione e un pizzico di zucchero e aceto per donare quella nota agrodolce che decreterà la buona riuscita del piatto. Usatela anche come condimento per la pasta e non rimarrete delusi! Potete conservare la caponata in frigorifero per qualche giorno, anzi, prenderà ancora più sapore. Qui trovate altre ricette per la caponata di verdure: dalla più classica siciliana fino a quella autunnale con zucca e scalogni.

    di SALE&PEPE Riproduzione riservata