Bucatini alla calabrese

Foto
4/5
  • Procedura 35 minuti
  • Persone 4
  • Difficoltà facilissima

Ingredienti

CREA LA LISTA DELLA SPESA

Cosa comprare per

Bucatini alla calabrese


    invia tramite email stampa la lista

    400 g di bucatini
    100 g di pane raffermo (preferibilmente di tipo integrale)
    mezzo bicchiere di olio
    4 grosse acciughe sotto sale
    poco sale
    pepe
    Facoltativi:
    olive nere snocciolate e capperi

    COME SI PREPARA
    In una capace pentola portate a ebollizione l'acqua per la pasta. Nel frattempo lavate le acciughe sotto l'acquacorrente
    per dissalarle, poi eliminate le lische centrali e tagliatele a pezzetti. Mettete sul fuoco, in un tegame, metà dell'olio, unitevi le acciughe e schiacciatele con una forchetta (foto 1), o un cucchiaio di legno, e lasciate che si sciolgano nel condimento. Nel
    frattempo l'acqua della pasta sarà arrivata a bollore; salatela poco (il sugo, per la presenza delle acciughe, è già piuttosto sapido), buttatevi i bucatini e fateli cuocere al dente. Pochi minuti prima del termine di cottura mettete in un altro padellino l'olio rimasto e fatelo scaldare; buttatevi il pane grattato (foto 2) oppure ridotto in briciole e fatelo tostare per qualche minuto, mescolando ripetutamente, fino a che avrà preso un colore dorato. Scolate la pasta, rovesciatela in una terrina, versatevi sopra prima l'olio con il pane poi il condimento all'acciuga (foto 3). Pepate abbondantemente e mescolate per qualche istante, in modo che i bucatini risultino conditi in modo uniforme. Serviteli subito ben caldi. Volendo rendere questo sugo più ricco, potete aggiungere alle acciughe qualche oliva nera snocciolata e tritata e qualche cappero (fresco o conservato sotto sale), pure tritato e che stempererete nell'olio. Questa pasta non richiede formaggio; trattandosi di un piatto «povero» la mollica di pane
    tostata veniva usata, dai contadini, in sostituzione del formaggio, molto più costoso.

    di GUIDA CUCINA Riproduzione riservata