• Procedura
    1 ora
  • Cottura
    25 minuti
  • Persone
    6
  • Difficoltà
    facile

Ingredienti

Crea la tua lista della spesa

Cosa comprare per

Branzino in crosta di frutta secca

    Invia tramite Email Stampa la lista

    Preparazione

    2 filetti di branzino senza pelle (400 g l'uno)
    200 g di farina
    30 g di gherigli di noce
    30 g di nocciole sgusciate
    30 g di mandorle sgusciate
    1 scalogno
    60 g di prosciutto crudo
    1 mazzetto di timo
    1 rametto di rosmarino
    olio extravergine d'oliva
    sale
    pepe
    1) Tritate finemente la frutta secca con una manciatina di foglie di timo. Miscelate il trito alla farina; quindi unite un pizzico di sale e di pepe, 50 ml di olio e circa 75 ml di acqua tiepida. Impastate sino a ottenere una palla liscia ed elastica. Avvolgetela nella pellicola trasparente e lasciatela riposare.
    2) Tritate il prosciutto crudo con lo scalogno e qualche ago di rosmarino. Stendete la pasta in un rettangolo, largo e sottile. Sistemate un filetto di branzino su metà rettangolo, distribuitevi sopra il trito di prosciutto e disponete l'altro filetto orientato al contrario rispetto al primo (testa-coda).
    3) Richiudete la pasta intorno al pesce; utilizzate delle parti di pasta, tagliate con la rotella dentellata, per realizzare i decori. Cuocete nel forno già  caldo a 200° per 25 minuti, fino a che la pasta sarà ben dorata.
    Riproduzione riservata