Arrosto all’acetosella

5/5
  • Procedura 2 ore
  • Persone 4
  • Difficoltà elaborata

Ingredienti

CREA LA LISTA DELLA SPESA

Cosa comprare per

Arrosto all’acetosella


    invia tramite email stampa la lista

    Preparazione

    1) Fatevi preparare dal macellaio una fetta di fesa di vitello dello spessore di circa un dito, ben appiattita e senza grasso. Lavate e mondate tutte le verdure. Cuocete 150 g di acetosella e 250 g di spinaci in pochissima acqua bollente salata per 10 minuti. Scolateli, passateli sotto l' acqua fredda, strizzateli e tritateli finemente. Tritate anche 3 spicchi di aglio, un ciuffo di prezzemolo e 200 g di prosciutto cotto a fette.

    2) Ammorbidite 250 g di mollica di pane in una tazza di latte e poi strizzatela. In una terrina mescolate il trito di spinaci, acetosella, prezzemolo, prosciutto e aglio, il pane strizzato e sbriciolato, l'uovo sbattuto, una presa di sale e una macinata di pepe.

    3) Salate e pepate la fetta di carne e spalmatevi sopra la farcia, lasciando 2 cm liberi ai bordi. Formate un rotolo, legatelo con rete da cucina, cucitelo alle estremità e mettetelo in una casseruola da forno con 3 cucchiai di olio, 30 g di burro, 3 scalogni affettati finemente, uno stelo di timo e una foglia di alloro.

    4) Cuocete in forno caldo a 200° per un ora. spennellando con il fondo di cottura. Verso la fine spolverizzatelo con la paprica. Eliminate il rete e servitelo a fette su un letto di crescione.


    Un rotolo tenerissimo di carne e verdura, ideale per il pranzo della domenica. L'arrosto all'acetosella è un piatto elaborato, cotto al forno e molto saporito, il ripieno è delizioso dalle note leggermente acidule della verdura, in perfetta armonia con la carne di vitello. 

    di GUIDA CUCINA Riproduzione riservata