Arrosticini di pollo laccati al miele

  • Procedura
    30 minuti
  • Cottura
    25 minuti
  • Persone
    4
  • Difficoltà
    facilissima

Ingredienti

Crea la tua lista della spesa

Cosa comprare per

Arrosticini di pollo laccati al miele

    Invia tramite Email Stampa la lista

    Preparazione

    petto di pollo 400 g
    limone 1
    miele di castagno 2 cucchiai
    vino bianco 1/2 bicchiere
    olio extravergine d'oliva
    timo (o salvia e rosmarino) un mazzetto
    patate gialle 2
    latte 2 bicchieri
    sale
    pepe

    1 Tagliate il pollo a dadi di 2 cm, metteteli in una ciotola, copriteli con il latte e lasciateli marinare per 10 minuti (ma anche fino a mezza giornata, in frigo, se avete tempo). Intanto, bucciate le patate, lavatele, tagliatele a tocchi e cuocetele a vapore, sull'apposito cestello, per 20 minuti circa. Schiacciatele in una ciotola e sbattete il purè con un paio di fruste elettriche unendo sale, pepe e, a filo, 2-3 cucchiai d'olio, in modo da renderlo soffice e lucido.
    2 Sgocciolate i dadi di pollo dal latte e infilzateli sugli spiedini. Scottate gli arrosticini di pollo in una padella antiaderente con un filo d'olio per 2-3 minuti, a fuoco vivo, girandoli da ogni parte per farli rosolare bene. Salateli, pepateli, toglieteli dalla padella e teneteli in caldo.
    3 Versate il vino nella stessa padella per sfumare il fondo; poi unitevi il miele e il succo di limone e lasciate addensare leggermente. Mettete gli spiedini di nuovo nella padella e girateli più volte nel fondo caramellato; lasciate insaporire tutto insieme finché gli arrosticini risulteranno ben glassati. Completate con le foglioline di timo tritate fini. Distribuite il purè sul fondo dei piatti e sistematevi sopra gli arrosticini con il loro fondo di cottura.

    Il purè va montato come se fosse una salsa. Perciò è importante versare l'olio a filo.
    Riproduzione riservata