Antipasto di verdure fritte

5/5
  • Procedura 40 minuti
  • Cottura 20 minuti
  • Persone 4
  • Difficoltà facile

Ingredienti

CREA LA LISTA DELLA SPESA

Cosa comprare per

Antipasto di verdure fritte


    invia tramite email stampa la lista

    ingredienti
    6 carciofi
    1 limone spremuto
    1 porro
    2 carote
    3 uova
    2 dl di latte
    60 g di farina bianca abbondante olio per friggere
    1 ciuffo di prezzemolo
    sale
    vini consigliati
    Golfo del Tigullio Bianchetta Genovese (bianco)
    Trento Brut (bianco)

    Pulite i carciofi: tagliate via le spine, togliete le foglie più dure fino ad arrivare quasi al cuore, quindi tagliateli a spicchietti sottili (eliminate l'eventuale fieno) e passateli man mano in una terrina con acqua acidulata con il succo del limone.
    Mondate il porro: spuntatelo ed eliminate la parte verde, quindi tagliatelo a rondelle di circa 2 mm di spessore. Sbucciate le carote, spuntatele e tagliatele a metà per il lungo e poi a bastoncini spessi 3-4 mm e lunghi 5-6 cm. Portate
    a bollore abbondante acqua salata e sbollentatevi separatamente queste tre verdure. Immergete prima le carote per 2 minuti e sgocciolatele; immergete i carciofi sempre per 2 minuti, poi fate lo stesso con le rondelle di porro.
    Passate le verdure su un canovaccio per asciugarle.
    Sbattete le uova con il latte e una presa di sale, incorporate la farina setacciandola, ottenendo così una pastella fluida.
    In un tegame fondo scaldate abbondante olio, quando inizia a sfrigolare immergetevi le verdure un pezzetto alla volta, passandole prima nella pastella. Quando sono dorate su tutti i lati, sgocciolatele e passatele su carta assorbente da cucina. Servite subito cospargendo con il prezzemolo tagliuzzato.

    di LA CUCINA REGIONALE ITALIANA Riproduzione riservata