• Procedura
    1 ora 15 minuti
  • Persone
    4
  • Difficoltà
    media

Ingredienti

Crea la tua lista della spesa

Cosa comprare per

Anatra al forno con il tartufo

    Invia tramite Email Stampa la lista

    Preparazione

    - 1 anatra muta da circa 2 kg
    - 2 o 3 tartufi neri
    - 2 fettine di pancetta tesa
    - 100 g di burro
    - 100 g di lardo a fette molto sottili
    - sale


    La ricetta in 5 mosse 1) Pulite l'anatra, quindi passatela sulla fiamma per eliminare l'eventuale peluria, lavatela e asciugatela con un foglio di carta assorbente da cucina. Salatela dentro e fuori. Tagliate la pancetta a piccoli bastoncini e il tartufo a lamelle con l'apposito attrezzo.
    2) Riempite la cavità addominale dell'anatra con metà del tartufo e con tutta la pancetta, poi avvolgetela con le fette di lardo che fisserete ben strette con il filo da cucina
    3) Infilzate l'animale in uno spiedo e fatelo cuocere su un fuoco di legna, oppure accomodatelo in una teglia e fatelo cuocere in forno preriscaldato a 180 °C per circa 1 ora.
    4) Fate fondere, nel frattempo, il burro in un piccolo tegame, con un pizzico di sale. Quindi, durante la cottura, spennellate spesso l'anatra con il burro fuso, in modo da mantenere la carne sempre molto morbida.
    5) Sfornate l'anatra, eliminate il filo da cucina, tagliatela in grossi pezzi e trasferitela su un piatto da portata. Spolverizzate il piatto con l'altra metà del tartufo a lamelle e portate subito a tavola.
    Rossese di Dolceacqua

    BUONO A SAPERSI L'anatra muta (detta anche muschiata) è una varietà domestica, allevata in Italia soprattutto per la sua carne di eccellente qualità, nonché per il suo fegato, molto adatto per la produzione del prelibato foie gras.
    Riproduzione riservata